INTRODUZIONE AL SITO

Questo sito,dal titolo provocatorio,nasce dalla esigenza di un pugno di donne e di uomini onesti che,quotidianamente,nell'esercizio dei propri doveri di cittadini onesti, di lavoratori indefessi, di genitori attenti e che credono fermamente nella famiglia ,e piu' in generale ,nella societa' degli onesti come loro,ad un certo punto della loro esistenza,vogliono dire basta ai soprusi,basta a questa classe dirigente,politica,oramai obsoleta e, di comune accordo ,nella certezza di poter trovare attraverso la rete ,centinaia,migliaia,di altre persone come loro vogliono mettere per iscritto sul sito nonvotiamolipiu quelle che sono le malefatte delle persone che ci governano.

Ora che le elezioni sono imminenti e che gli italiani saranno chiamati a decidere,anche se solo parzialmente,quali saranno i futuri amministratori della nostra bella nazione ,allora vogliamo dare un nostro seppur piccolo contributo per far si che gli elettori possano avere le idee piu' chiare sui vari candidati ,di destra o di sinistra,poco importa,perche' secondo noi sono tutti uguali, e mettere a disposizione degli elettori tutte le notizie,le verita' che sono opportunamente nascoste dai media,perche' come ben sappiamo questi ultimi sono pilotati appartenendo a partiti politici o a personaggi che vivono di politica. In tal modo si spera che ci sia ,finalmente, un risveglio delle coscienze oneste e cosi' si abbia la possibilita' di dare un voto libero a quelle liste(ce ne sara' pure qualcuna) fatte magari da giovani concittadini democratici e progressisti,oppure riuscire noi stessi a creare delle liste civiche,gia' dalle prossime elezioni ,potendo designare giovani candidati ,neolaureati,comunque persone che possono una volta per tutte rappresentare la vera novita' della politica italiana.

Questa nostra cosiddetta II° repubblica ,guarda caso , fatta dagli stessi personaggi della politica del dopoguerra(Andreotti,Cossiga ecc.) ha bisogno di meno professori,banchieri,megamilionari e di piu' cittadini apolitici,apartitici che pero' hanno le capacita' tecniche e morali da poter apportare grosse novita' su temi come l'Economia,l'Ambiente,le Energie Alternative,la raccolta differenziata dei rifiuti e il loro consequenziale riciclo,una maggiore attenzione alle nostre produzioni agricole e zootecniche.

Insomma meno parole e piu' fatti in un'epoca in cui si viaggia alla velocita' della luce non possiamo piu' permetterci il lusso di far decidere il nostro futuro e quello dei nostri figli a ultracentenari,persone colte,politici navigati,ma comunque gente che di futuro ne sa poco,per non dire nulla.

Vi aspetto quindi numerosi sul  nostro sito e saremo ben felici di dialogare con voi sulle tematiche che assillano il nostro Belpaese perche' solo cosi' puo' esserci piu' democrazia,piu' partecipazione e,in definitiva, piu' progresso.

L'Autore